Torna anche quest'anno il Campo della Legalità, l'iniziativa di sensibilizzazione contro le mafie promossa a livello nazionale dall'associazione Libera e rivolto ai giovani dai 16 ai 29 anni. Saranno una ventina i ragazzi protagonisti dal 29 agosto al 6 settembre del sesto Campo della Legalità nella villa confiscata al boss della mala del Brenta Felice Maniero

L'iniziativa è promossa da Cgil, Spi-Cgil Arci-Uisp G. Di Vittorio e ARCI (Venezia), Auser Insieme, Affari Puliti, Libera della Riviera del Brenta, Arcisolidarietà Veneto, CCIAA Venezia e delta Lagunare, Patrocinio del Comune di Campolongo Maggiore

I ragazzi arriveranno lunedì 29 Agosto in via Fermi a Campolongo e nel pomeriggio verrà presentato il Laboratorio Formativo "Il giardino della Legalità" con: il Sindaco del Comune di
Campolongo Maggiore, il Segretario SPI CGIL, Provinciale di Venezia, i Presidenti di Arci Uisp G. Di Vittorio, di Auser Insieme, di Affari Puliti e Libera della Riviera del Brenta,
Alle 18.30 “Le regole valgono per tutti”: Incontro di presentazione del “Diario” e del programma tra i volontari

Martedì 30 Agosto 2016 Io sono perché Siamo…
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Presentazione attività: Lavoro in Giardino, Laboratorio “Affari puliti 3d”, Corso monografico comunicazione e multimedia
Ore 16.00 “Capiamo perché ci stiamo”: incontro con deputato on. Alessandro Naccarato (membro commissione antimafia nazionale) e Ugo Dinello (giornalista e coautore del libro “mafia a Nord Est”), presenta Giovanni Pascoli (presidente dell'Associazione Veneziana della Stampa e direttore di Venezia Lavoro, l'agenzia di informazioni Cgil di Venezia)

Mercoledì 31 Agosto 2016 Non possiamo stare fermi
Ore 9.00 Lavoro “Affari puliti 3d” in laboratorio e giardino
Ore 12.30 Pranzo collettivo e comunitario con Rita Turati (segretaria generale Spi-Cgil Veneto)
Ore 16.00 Incontro su Cyber-bullismo con Cgil-Silp e Arci
Ore 17.00 Mettiamoci alla prova con il Parkur - Uisp Venezia

Giovedì 1 settembre 2016 Siamo sempre aperti: sport, racconti e legalità
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Lavoro in laboratorio “Affari puliti 3d” e allestimento strutture in giardino
Ore 14.30 Presentazione vicinato festa “Un Giardino per tutti” e supporto logistico al Giro della legalità della UISP
CICLISMO
Ore 21.30 Incontro con Libera Riviera del Brenta: I Beni confiscati ed i 20 anni della Legge 196/96

Venerdì 2 settembre 2016 Forma e Sostanza
Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Lavoro in laboratorio “Affari puliti 3d” ed in giardino

Ore 18.30 Enrico Piron, segretario Generale della Cgil di Venezia, illustra la Carta Universale del Lavoro la proposta di legge su iniziativa popolare sulla quale la Cgil sta raccogliendo le firme per aggiornare lo Statuto dei Lavoratori

Sabato 3 settembre 2016 Le stelle non stanno a guardare… un giardino per tutti
Ore 17.00 Festa gratuita per i bambini di Campolongo Maggiore “Come per Magia” con il Mago Andrea nel Parco”Giardino della legalità”
Ore 20.00 Cicchetti per tutti
Ore 21.30 Spettacolo musicale “Un giardino per tutti” Con le band Ex Rosso,The Spliffers, Tallawah, Dubwise

Domenica 4 settembre 2016 Un calcio alla mala del brenta
Ore 9.00 Un altro punto di vista sulle mafie al nord-est con prof. Enzo Guidotto (osservatorio Veneto mafie)
Ore 16.00 Partita di calcetto "Un calcio alla mala del Brenta”

Lunedì 5 settembre 2016 Una questione morale…a Venezia
Ore 8.30 Si va a Venezia con il mitico treno Vacca Mora
Ore 10.00 Incontro “Le periferie: la tratta degli esseri umani, il Giardino della legalità 2016 terrorismo e le mafie”
ORE 15.00 Incontro nel Circolo Arci “Franca Trentin Baratto” in campo san Polo: “Venezia e l’’idea di una Città non sfruttata” con ANGIOLA TIBONI, segretario metropolitano Spi-Cgil di Venezia
Ore 21.30 L’ultima serata: racconti e note per il futuro

Martedì 06 settembre 2016 Crediamo nel futuro…

Ore 8.30 Presentazione e discussione del "Diario di bordo" , una verifica sul lavoro svolto in questi giorni

* tutti i servizi sono organizzati e gestiti dai compagni e dalle compagne di SPI CGIL, CGIL, ARCI, e Auser del territorio.