Stampa

Nei giorni scorsi si sono svolte le elezioni per il rinnovo della RSU Fincantieri. Altissima è risultata essere la partecipazione al voto dei lavoratori di Marghera ( 85% dei 1010 addetti del cantiere ) chiamati ad eleggere i 12 componenti la RSU

 La FIOM CGIL si conferma primo sindacato a Marghera con quasi il 55% delle preferenze espresse dai lavoratori e dalle lavoratrici del cantiere ed elegge 6 delegati su 12 componenti la RSU. In particolare alla FIOM con 451 voti vanno 6 delegati la RSU, alla FIM e alla UILM vanno 3 delegati ciascuno rispettivamente con 196 e 177 voti conseguiti.

Nel collegio operaio la FIOM stravince con il 75% dei consensi totali e 344 voti, mentre nel collegio impiegati con il 29,4% dei consensi e 107 voti la FIOM consolida una importante presenza tra gli impiegati del cantiere.

La FIOM nell’esprimere soddisfazione per la fiducia espressa dai lavoratori e dalle lavoratrici del cantiere augura alla nuova RSU un buon lavoro a partire dalla conclusione positiva della vertenza per il rinnovo dell’integrativo aziendale.