Filt

Sono per ora arrivate 13 lettere di licenziamento ad effetto immediato (sulle 43 previste) dei lavoratori di ATA, una delle tre compagnie che si occupano dei servizi a terra nell'aeroporto Marco Polo di Tessera (Venezia). Come risposta Filt Cgil, Uiltrasporti e Usb hanno immediatamente fatto scattare la mobilitazione del personale che oggi ha creato alcune difficoltà nella gestione dello scalo veneziano.

Ogni qualvolta si discute di navigazione interna nel nostro Paese viene naturale il confronto con la moderna navigazione fluviale di molti stati Europei. Non ci si riferisce ovviamente alla navigazione interna turistica e dei passeggeri, comunque diffusa ovunque in Europa molto più che da noi, ma a quella navigazione industriale del trasporto delle merci via fiume che caratterizza importanti quote di modalità di trasporto alternativo alla gomma ed alla ferrovia, anzi per meglio dire integrato con la gomma e la ferrovia.

SCIOPERO DI TUTTI I LAVORATORI DELLA PORTUALITA' VENERDI' 6 MARZO 2015 DALLE ORE 00.00 ALLE ORE 24.00 CON PRESIDIO DAVANTI ALLE ENTRATE DEL PORTO COMMERCIALE - Questa mattina si è tenuta l'assemblea nella sala chiamate della Nuova Compagnia Lavoratori Portuali

Sportelli chiusi alla Rent Maggiore dell’Aeroporto Marco Polo di Venezia dove i dipendenti hanno organizzato una distribuzione di volantini ai clienti per spiegare le motivazioni dello sciopero di oggi. Contemporaneamente a Roma, si svolgeva un sit-in dei lavoratori davanti a Montecitorio.