Filt

LA FILT – CGIL E LA CRISI ISTITUZIONALE DELL' AUTORITA' DI SISTEMA PORTUALE DI VENEZIA. La nota di Renzo Varagnolo, segretario regionale Filt Cgil Veneto

Con la scelta della bocciatura del bilancio 2019 da parte dei rappresentanti i del Comune di Venezia e della Regione Veneto in sede di Comitato di Gestione, si è in dubbiamente sancita la crisi istituzionale dell' ADSP con una difficile previsione sia sui suoi sviluppi o soluzioni

Come FILT CGIL, nella nostra storia e da sempre a Venezia, abbiamo accuratamente evitato prese di posizioni politiche o di schieramento quando sono riferite ai Presidenti dell' ADSP per non entrare nelle scelte politiche previste per legge e di evitare strumentalizzazioni.

FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGL, ORSA FERROVIERI- MERCOLEDÌ 24 GIUGNO 2020 DALLE 10.00 ALLE 12.00 PRESIDIO DEI LAVORATORI DEGLI APPALTI FS DI FRONTE ALLA STAZIONE FS DI MESTRE PER MANIFESTERE IL PROPRIO DISAGIO ECONOMICO e SOCIALE

ACTV: DISASTRO, CORSE SEMPRE PIENE. È UN PROBLEMA ANCHE SANITARIO - La nota di Valter Novembrini, Segretario generale della Filt di Venezia
«È un disastro, quasi tutte le corse sono piene e lasciamo gente a terra. Altro che verticalizzazione dei posti, se uno si alza e deve uscire le distanze non si mantengono, non ci sono direttive di entrate e uscite, lo fanno per aumentare la capacità e tentare di risolvere un problema trasportistico gravissimo e irresponsabile dal punto di vista della sicurezza.

CRISI SUL TRASPORTO PUBBLICO DI VENEZIA . E' QUESTA LA RICHIESTA DEI SINDACATI, RIVOLTA ALLE ISTITUZIONI. Una articolata lettera aperta alle istituzioni di FILT CGIL – FIT CISL – UILT UIL – UGL FNA – FAISA Cisal - USB  

PORTI DI VENEZIA E CHIOGGIA- Mobilitazione il 23 gennaio in vista delle 72 ore di sciopero per salvare la portualità veneziana. Nella pagina il comunicato delle Segreterie di Venezia/Veneto FILT CGIL – FIT CISL – UILT UIL. Nella pagina il comunicato

MANUTENZIONE DEI CANALI LAGUNARI- Prima risposta positiva all'emergenza sull'accessibilità dei Porti di Venezia e Chioggia da parte della Commissione di Salvaguardia. Nella pagina la nota delle Segreterie Confederali CGIL – CISL – UIL e Segreterie Provinciali dei trasporti FILT CGIL – FIT CISL- UILTRASPORTI

PRESIDIO DEI DELEGATI PORTUALI DAVANTI ALLA COMMISSIONE DI SALVAGUARDIA DELLA REGIONE VENETO PER CHIEDERE LA MANUTENZIONE DELLA LAGUNA.  I rappresentanti di Filt Cgil, Fit Cisl,  Uiltrasporti sono stati ricevuti dalla commissione nel corso della seduta odierna.

 Ancora una volta è stato rinviato il Comitatone su Venezia previsto a Roma il 20 dicembre. I lavoratori e le imprese - preoccupati per le continue "non scelte"-  chiedono la manutenzione dei canali della laguna di Venezia per mantenere l'attività dei Porti di Venezia e Chioggia  ed evitare pesanti conseguenze sull'occupazione e sull'economia del Nord-est. Uno dei passaggi è davanti alla commissione di salvaguardia. In tal senso è  stato organizzato un presidio il 19 dicembre dei delegati e delle imprese davanti alla commissione regionale di salvaguardia alle ore 9 Palazzo Linetti, sede della Regione Veneto (a fianco della stazione di santa Lucia).  Sono ancora sospese le 72 ore di sciopero proclamate nelle scorse settimane. Nel caso la commissione di salvaguardia non si esprimesse per  l'escavo dei canali scatterà lo sciopero. 

ASSEMBLEA GENERALE LAVORATORI PORTUALI DI VENEZIA E CHIOGGIA Mercoledì 11 dicembre dalle 08.00 alle 12.00 Sala del Centro Culturale Santa Maria delle Grazie Via Poerio 32 a Mestre. Tutti i lavoratori portuali e dell’indotto in lotta per difendere e rilanciare il lavoro per RILANCIARE IL LAVORO

LA POLITICA DEL "NON DECIDERE" VUOLE LA MORTE DEL PORTO DI VENEZIA. NELLA PAGINA la nota  congiunta dei Sindacati del Porto e di VECON Spa - Associazione Imprese di Spedizione Venezia - Associazione Agenti Raccomandatari e Mediatori Marittimi del Veneto - Federagenti Roma - Associazione Agenti e Mediatori Marittimi della provincia di Venezia - Confetra Nord Est - FAI Trasporti - Associazione Doganalisti Veneto

SCIOPERO AUTOSTRADE- Domenica 24 e lunedì 25 novembre è previsto il quarto sciopero del personale delle autostrade in tutta Italia, Concessioni Autostradali Venete compresa, Società partecipata da Regione Veneto e Anas che gestisce la tratta da Padova-est alla tangenziale di Mestre e il Passante.

 LA NOTA DI FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI: importante la convocazione in Prefettura come inizio di un percorso per l'indispensabile manutenzione dei canali e sulla manutenzione ordinaria dell'intero sistema portuale

Porti Venezia e Chioggia: Filt Cgil, verso sciopero a difesa del lavoro. Nella pagina la dichiarazione del segretario della Filt Natale Colombo

TRE GIORNI DI SCIOPERO DEL PORTO COMMERCIALE DI VENEZIA E CHIOGGIA: RILANCIARE IL LAVORO
Tutti i lavoratori portuali e dell’indotto in lotta per difendere e rilanciare il lavoro.
Da anni il lavoro portuale è sotto un attacco pesante da più fronti. Le mancate scelte sul suo futuro e sul suo sviluppo da parte delle Istituzioni che ne hanno competenza, determina incertezza degli imprenditori che devono investire per competere e rendere efficiente e sicuro il lavoro e segna una debolezza sulla goverance del suo sviluppo.

Si fermano i treni regionali del Veneto sabato 12 ottobre dalle ore 21 alle 21 di domenica. Lo sciopero è stato proclamato dalle segreterie regionali di Filt-Cgil, Fit- Cisl, Uiltrasporti Ugl e Orsa per il settore del personale mobile di Trenitalia. Circoleranno regolarmente i treni a lunga percorrenza. Nella pagina la piattaforma 

“Sciopero nazionale il prossimo 24 luglio in tutti i settori del trasporto pubblico locale, ferroviario, merci e logistica, marittimo e porti, autostrade, taxi, autonoleggio e il 26 luglio in tutto il trasporto aereo”. Lo hanno deliberato gli esecutivi nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti “per dare sostegno alla piattaforma unitaria di proposte 'Rimettiamo in movimento il Paese' indirizzata al Governo”.

SCIOPERO UNITARIO NAZIONALE DEI PORTI- IL 23 MAGGIO a Venezia e Chioggia i lavoratori saranno in presidio dalle ore 6 davanti all'entrata del Porto di Marghera ( davanti alla darsena della Fincantieri in via del commercio) e al porto di Chioggia in via del Rio. Lo sciopero di 24 ore è stato proclamato per il rinnovo del contratto di lavoro 

LA FILT CGIL HA VINTO LE ELEZIONI PER LA RSU. FINALMENTE I LAVORATORI ACTV HANNO POTUTO SCEGLIERE LE LORO RAPPRESENTANZE
Dopo 5 mesi trascorsi senza una rappresentanza eletta, i lavoratori Actv con l'alta partecipazione al voto - più di 1900 lavoratori pari al 74 % degli aventi diritto - hanno dato la più giusta e democratica risposta a chi per mesi ha provato a sovvertire le regole della rappresentanza prendendosi gioco dei lavoratori e della loro intelligenza.

Finalmente il Governo decide sul futuro della portualità Veneziana, e per molti aspetti anche di Porto Marghera. Anzi no, almeno non in questi giorni, ne servono altri 90 chiesti dal Ministro Toninelli al Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale di Venezia, Pino Musolino - singolarmente non presente all’incontro di Roma - assieme all’Assessore De Berti della Regione ed il Sindaco Brugnaro.

In previsione del concorso che si terrà nelle prossime settimane per l'assunzione nel gruppo Avm (VELA, ACTV AVM),  La Filt Cgil organizza un INCONTRO SU COME SI AFFRONTA UN  TEST PSCICO ATTITUDINALE  RIVOLTO A  CHI HA PARTECIPATO PRECEDENTEMENTE  AI BANDI DI SELEZIONE.