I lavoratori e le lavoratrici dell'azienda farmaceutica Monico Spa di Mestre hanno inviato alla Camera del Lavoro di Venezia 25 buoni pasto per il valore di 250 euro da destinare alle popolazioni colpite dal tornado in Riviera del Brenta. I ticket sono stati raccolti in forma anonima nei giorni scorsi dalla Rsu aziendale.

La rappresentanza sindacale - in una nota- scrive che i ticket sono stati donati per dimostrare che la solidarietà è sempre un valore, lo stesso che ci ha sempre contraddistinti in ogni vertenza calamità e disagi sociali che il nostro territorio vive o ha vissuto. Enrico Piron, Segretario Generale della Camera del Lavoro, nel ricevere il ricavato di questo atto di solidarietà, ha sottolineato la sensibilità di questi lavoratori che hanno risposto positivamente alle sollecitazioni della Cgil di Venezia a favore delle zone colpite dalla tromba d'aria. Piron auspica che nei prossimi giorni questa iniziativa sia imitata dagli altri lavoratori.