La Filcams CGIL sentiti i lavoratori e le lavoratrici dipendenti della ditta Unilabor impiegati in appalto nella cucina/mensa nella sede delle Poste Centrali di Via Torino a Mestre, PROCLAMA UNO SCIOPERO, per l'intero turno di lavoro venerdi 5 luglio. Durante la mattinata dalle ore 10.00 alle ore 12.00 sono previsti un volantinaggio e un flash-mob.

La mobilitazione è stata proclamata In attesa dello sblocco della situazione che vede la mancata erogazione delle spettanze salariali mensili, in quanto, la società Unilabor ha presentato il decreto per concordato preventivo. La Filcams Cgil comunica che, se la situazione non verrà sbloccata nei prossimi giorni con l’arrivo delle competenze in credito verso i lavoratori, verrà effettuato lo sciopero. Se la situazione dovesse essere ulteriormente protratta, le maestranze effettueranno uno sciopero ad oltranza e verrà inoltrata richiesta all’Ente Poste del blocco dei crediti nei confronti dell’azienda in conservazione e tutela degli interessi dei lavoratori.