E' partita giovedì 3 agosto da Caorle (per la provincia di Venezia) la campagna nazionale CONOSCI LE TUE CARTE. La Filcams Cgil di Venezia ha organizzato nella spiaggia di Levante un gazebo dalle ore 10 alle 13 con materiale informativo per i lavoratori impegnati nel turismo


Si tratta del primo appuntamento, nella nostra provincia, per sensibilizzare i lavoratori sui loro diritti. In primo luogo la Naspi, che è il sussidio di disoccupazione che nel nostro territorio è fondamentale . Importante anche la verifica sulla posizione lavorativa di chi è stato pagato con la nuova edizione dei voucher.
Già da ora la Cgil invita i lavoratori a venire nelle proprie sedi per una valutazione del rapporto di lavoro che è stato tenuto in questa estate


QUESTO IL TESTO DEL VOLANTINO

Il LAVORO DI QUESTA ESTATE E’ TUO  Sai come richiedere la NASPI?
Il requisito minimo per la NASPI, nuova assicurazione sociale per l’impiego (ovvero il sussidio di disoccupazione) si matura con 13 settimane di lavoro stagionale nel quadriennio (bisogna aver versato contributi per almeno 200,76 € perchè la settimana sia considerata piena) e 30 giorni di effettivo lavoro nei 12 mesi precedenti alla richiesta
DEVI SAPERE CHE IN CASO DI PAGAMENTO DEL TUO LAVORO CON I VOUCHER:
NON HAI DIRITTO a NASPI, ferie, permessi, tredicesima e quattordicesima, perché non prevedono l’applicazione del contratto nazionale. La Cgil ha raccolto tre milioni di firme per promuovere un referendum per abrogare i voucher. In questo caso passa nelle nostre sedi per verificare se effettivamente il tuo lavoro poteva essere pagato con i nuovi voucher o con qualche altro contratto.
La CGIL continuerà a battersi per l’eliminazione di uno strumento utile solo a diffondere precarietà e a giustificare il lavoro nero e non ad eliminarlo.
VIENI A VERIFICARE LA TUA POSIZIONE LAVORATIVA NELLE SEDI DELLA CGIL
LA CGIL E’ SEMPRE AL TUO FIANCO