Società di servizi fiscali cerca candidati interessati alla partecipazione ad un percorso formativo GRATUITO, finalizzato ad un’eventuale assunzione a tempo determinato per la mansione di operatore fiscale, previa selezione finale

 

Inviare curriculum via e-mail a:

ricerca.personale[at]caafcgilvenezia.it

E’ con numeri importanti che la Cgil di Venezia apre il suo quinto Congresso Metropolitano. Sono tutti certificati con il sistema Argo gli iscritti che sono poco meno di 79 mila, con trend in crescita. Sono state capillari le assemblee nei posti di lavoro e nel territorio che hanno visto la partecipazione di più di 20 mila iscritti in 1090 incontri. I delegati sono 250 e rappresentano le 12 categorie della Cgil.

Enrico Piron, segretario generale della Camera del Lavoro Metropolitana afferma che “In un momento così delicato, nel quale si vede qualche luce di ripresa dalla crisi decennale che ha afflitto l’intero sistema economico, il dibattito e il confronto con iscritte e iscritti, che c’è stato nel nostro territorio, è stato importante per mettere a fuoco le criticità e per condividere i percorsi che il nostro Sindacato percorrerà in futuro e le strategie politiche e contrattuali. E’ stata una tornata congressuale molto positiva che è riuscita a intercettare la fragilità del precariato e del bisogno di un rapporto stretto di rappresentanza e di tutela, che ha intercettato le varie articolazioni produttive del territorio, che ha raccolto il grande bisogno di welfare diffuso, a partire dal potenziamento di quello pubblico. In questo senso abbiamo riscontrato un riconoscimento del ruolo del nostro Sindacato proprio nel lungo periodo in cui viene attaccato e messo in discussione pretestuosamente dalla politica di governo. Centrale nella discussione è stata la necessità di modificare le regole del mercato del lavoro e quelle di tutela. Abbiamo ribadito l’importanza di affermare i principi contenuto nella Carta dei Diritti, la proposta della CGIL di un nuovo statuto del lavoro, soprattutto sul principio che i diritti non possono essere una variabile dipendente dall’occupazione che una soggetto presta: i diritti fondamentali del lavoro devono esser comuni a tutti i lavori. In questo senso è stata ribadita l’importanza dell’autonomia del Sindacato dalla politica e dalla presa di distanza dai potentati economici. In molti incontri sono state criticate e evidenziate le nostre differenze sulle manovre di questo Governo. Due principalmente i punti di dissenso: la contraddittoria politiche legate all’immigrazione che devono essere gestite con un respiro internazionale e non con disumane e preoccupanti prove di forza. Analoga critica sulle politiche economiche e fiscali. Infine è emersa una forte preoccupazione sulla diffusa e crescente rinascita di movimenti di stampo fascista e razzista che sempre di più sembrano essere sdoganati anche a causa delle politiche sovraniste e populiste.
Sono sicuro che in questo Congresso usciranno delle idee e delle indicazioni che saranno fondamentali per la linea sindacale della nostra Camera del Lavoro soprattutto nel rapporto con il territorio e con le strategie messe in campo”

Il congresso della Camera del Lavoro Metropolitana si terrà il 22 e il 23 ottobre all'hotel Rossott a san Giuliano a Mestre con diretta streaming

Congressi di Categoria, in ordine cronologico
8 ottobre. SLC- sede della Camera del Lavoro Metropolitana Mestre, via Ca' Marcello 10
9 ottobre. FISAC - Hotel dei Pini, via Miranese, Mestre
10 ottobre. FILT -Auditorium Città Metropolitana, via Forte Marghera, Mestre
11 ottobre. FILT - Arsenale di Venezia
11 ottobre FLAI- Holiday Inn Marghera
11 ottobre. FILCTEM - sede della Camera del Lavoro Metropolitana Mestre, via Ca' Marcello 10
11 e 12 ottobre. FIOM - Villa Belvedere Mirano
12 ottobre. FILLEA - sede della Camera del Lavoro Metropolitana Mestre, via Ca' Marcello 10
12 e 13 ottobre. FUNZIONE PUBBLICA- Forte Marghera, Mestre, via Forte Marghera
16 ottobre. FLC- Liceo Artistico Guggenheim, Venezia
16 ottobre. FILCAMS - Casinò ca' Vendramin, Venezia
17 ottobre. NIDIL - sede della Camera del Lavoro Metropolitana Mestre, via Ca' Marcello 10
18 e 19 ottobre. SPI - Hotel Rossott san Giuliano, Mestre.

LA CURIOSITA' La Camera del Lavoro di Venezia è stata la quarta ad esser stata fondata in Italia nel 1892 dopo Piacenza, Milano e Verona. La prima sede è stata la scuola Grande della Misericordia a Cannaregio quando si è chiamata Borsa del Lavoro sul modello francese.