FLASH MOB DELLA FILCAMS DI VENEZIA - Nella giornata della donna la Filcams di Venezia, sarà presente con un flash mob davanti al Centro Commerciale Centro Le Barche di Mestre dalle ore 11.00 alle ore 12.00 in occasione dell' 8 marzo, aderendo ad una campagna internazionale sulla parità dei diritti e dei salari

PRESIDIO A ERACLEA DAVANTI AL MUNICIPIO IL 28 FEBBRAIO ALLE ORE 17

IL SINDACATO CONFEDERALE RICHIEDE UN PATTO E UN PRESIDIO PERMANENTE SUL TEMA DELLA LEGALITA’
E’ scontato il giudizio preoccupato e l’allarme che il caso di Eraclea, con le infiltrazioni malavitose nel tessuto economico e politico nel nostro territorio siano l’incipit di ogni ragionamento che le organizzazioni sindacali Confederali di Venezia esprimono sul caso di Eraclea

IL SINDACATO CONFEDERALE RICHIEDE UN PATTO E UN PRESIDIO PERMANENTE SUL TEMA DELLA LEGALITA’
E’ scontato il giudizio preoccupato e l’allarme che il caso di Eraclea, con le infiltrazioni malavitose nel tessuto economico e politico nel nostro territorio siano l’incipit di ogni ragionamento che le organizzazioni sindacali Confederali di Venezia esprimono sul caso di Eraclea.

VERITAS: PIU’ DISCUSSIONE, PIU’ RISPETTO E MENO ARROGANZA

Continua lo stallo nelle relazioni sindacali tra le organizzazioni sindacali di FILCTEM CGIL FEMCA CISL UILTEC UIL E FIADEL e la direzione aziendale. Si sono concluse le assemblee con i lavoratori dove sono emerse le enormi difficoltà nelle relazioni sindacali e la miriade di problematiche in tutti i settori e livelli aziendali.

LA CGIL DI VENEZIA SOSTIENE LE RAGIONI DELL'ANPI IN OCCASIONE DELLA COMMEMORAZIONE ANTIFASCISTA DI ERMINIO FERRETTO NELLA PIAZZA A LUI DEDICATA A MESTRE Siamo venuti a conoscenza della concomitanza della commemorazione del partigiano Erminio Ferretto con una manifestazione organizzata dai fascisti di forza nuova.

MANIFESTAZIONE NAZIONALE DI CGIL CISL UIL A ROMA IL 9 FEBBRAIO- Nella pagina la lettera di Maurizio Landini, segretario generale

Maurizio Landini, 58 anni, sindacalista prima come delegato di Fabbrica, dirigente e segretario generale della Fiom e poi come segretario confederale della Cgil, è da ieri il nuovo segretario generale della Cgil. Momenti di grande commozione alla Fiera del Levante di Bari dove si è tenuto il XVIII Congresso. La notizia è stata data alle 19,40 da Franco Martini, presidente dell’Assemblea Generale e del Direttivo nazionale. Appena eletto con il 92,7 per cento dei voti dell’Assemblea generale, Landini è salito sul palco per ringraziare il Congresso dopo aver pronunciato - prima del voto - un emozionato primo discorso programmatico. Alla fine di questa mattinata (25 GENNAIO) ci sarà il suo primo intervento ufficiale da segretario generale (diretta streaming di RadioArticolo1)

SEMPRE PIU’ VIOLENTO L’ATTACCO ALLA LIBERTA’ DI STAMPA. STIAMO TORNANDO AL 1925? IL PERICOLO DI UN CONTROLLO POLITICO MEDIANTE AI TAGLI ALLA PICCOLA EDITORIA. Al Senato – mentre andiamo in stampa - sta per passare l'emendamento Patuanelli (M5S) nella legge di bilancio, gravido di pericoli per la libertà e il pluralismo dell'informazione.

La crisi è ormai da più di 4 anni che sta mettendo a dura prova la società e i lavoratori, in questo periodo c'è stata una riduzione della forza lavoro di circa il 30 % e continue perdite produttive ed economiche. Si è passati dai circa 80 dipendenti occupati nel 2013/14 ai 55 di oggi