Ne sentiamo tante, cerchiamo di fare chiarezza!
Che cos'è il “voucher”? È una particolare modalità di prestazione lavorativa la cui finalità è quella di regolamentare quelle restazioni occasionali, definite appunto 'accessorie', che non sono riconducibili a contratti di lavoro in quanto svolte in modo saltuario, occasionale, soprattutto per tutelare situazioni non regolamentate, non contrattualizzate.

Non si tratta di un contratto di lavoro, ma della maniera di far lavorare qualcuno per brevi periodi e per “lavoretti” che durano poco e che non hanno una connotazione di lavoro dipendente.
Il valore netto di un voucher da 10 euro nominali, in favore del collaboratore, è di 7,50 euro e corrisponde al compenso minimo di un’ora di prestazione, salvo che per il settore agricolo, dove, in ragione della sua specificità, si considera il contratto di riferimento. Non è una paga contrattuale, è un compenso per prestazioni occasionali che sono ben diverse da un lavoro a tempo determinato.
Sono garantite la copertura previdenziale presso l'INPS e quella assicurativa presso l'INAIL. Limite reddito per lavoro accessorio 2015: 5.060,00 euro. Coloro che impiegano prestatori di lavoro accessorio - possono essere:
· famiglie, enti senza fini di lucro, soggetti non imprenditori, imprese familiari, imprenditori agricoli, imprenditori, committenti pubblici.

FAI ATTENZIONE! LO SVOLGIMENTO DI PRESTAZIONI DI LAVORO ACCESSORIO NON DÀ DIRITTO ALLE PRESTAZIONI A SOSTEGNO DEL REDDITO DELL'INPS (DISOCCUPAZIONE, MATERNITÀ, MALATTIA, ASSEGNI FAMILIARI ECC.), MA È RICONOSCIUTO AI FINI DEL DIRITTO ALLA PENSIONE.

Il ricorso ai buoni lavoro è limitato al rapporto diretto tra prestatore e utilizzatore finale, mentre è escluso che un’impresa possa reclutare e retribuire lavoratori per svolgere prestazioni a favore di terzi, come nel caso dell’appalto o della somministrazione.L’utilizzo dei voucher in caso di società appaltatrici di servizi è consentito in pochissimi casi e definiti per legge.
Fate attenzione!
Il Voucher non permette di costruire una pensione dignitosa e neppure di beneficiare della disoccupazione e di altri istituti previdenziali. Il Voucher non ti fa accedere ai diritti contrattuali che hanno i lavoratori dipendenti, che magari lavorano affianco a te.
FINITO IL LAVORO, FINITE LE TUTELE!
NE VALE LA PENA?
FORSE QUELLO CHE FAI VA BENE, FORSE NON È PROPRIO COSÌ.
PASSA ALLA CGIL, PERMETTICI DI VERIFICARE SE È TUTTO IN REGOLA.
LA CGIL E LE SUE CAMERE DEL LAVORO, SONO IL LUOGO DELLE TUTELE.
Passa alla CGIL!
VENEZIA Dorsoduro, 3536 041 5491450
MESTRE Via Ca’ Marcello, 10 041 5491300
MARCON Via Dello Sport, 8 041 5491410
DOLO Via Fondamenta, 4 041 5491458
MIRANO Via Porara, 99 041 5491430
SAN DONA’ DI PIAVE Vicolo Nuovo, 63 0421 338811
PORTOGRUARO Via Boito, 26 0421 338840
JESOLO Via Battisti, 91/f 0421 338830
CHIOGGIA Calle Olivi, 447 041 5491400